Home Page
Media Consultants in partnership con AdReport per il nuovo servizio di rilevazione delle campagne web
12/11/2015
La società italiana guidata da Antonio Margoni, ha annunciato oggi, 12 novembre, una nuova partnership per il servizio che monitora migliaia di indirizzi web in momenti diversi della giornata e registra ogni annuncio pubblicitario trovato, grazie ad un sistema avanzato. Il tool AdReport, distribuito dal 2013 in Grecia, dal 2014 in Turchia, e da quest'anno in Olanda e in Italia, consente di costruire report secondo i propri bisogni e, l’immediata identificazione di tutte le campagne attive. Inoltre, sono già state attivate più linee di sperimentazione progettazione delle integrazioni tecnologiche.
 
clicca per ingrandire
Media Consultants, società specializzata nella produzione di strumenti e servizi per advertising management, media planning, analisi di media research e monitoraggio delle attività pubblicitarie, ha annunciato oggi, 12 novembre, a Milano presso il Palazzo delle Stelline, una partnership con AdReport, società internzionale specializzata nella rilevazione delle campagne pubblicitarie su internet, per la commercializzazione in Italia del servizio omonimo.

In occasione della conferenza stampa, sono intervenuti Antonio Margoni, presidente Media Consultants, Rodolfo Rotta Gentile, direttore marketing, Giovanni Ganzi, direttore generale, Franca Perricone, direttore commerciale e Ilias Toutoudakis, amministratore delegato AdReport.

Sottolineando una competizione nel mercato sempre più forte e difficile da affrontare, il presidente Margoni, intervenendo ai microfoni di ADVExpress, ha commentato: “Sappiamo di non essere più i primi nel nostro settore, ma siamo convinti che la duttilità e la rapidità di funzionamento di questo strumento, possa convincere qualche cliente a scegliere il nostro servizio”.

L'andamento di Media Consultants, gruppo che ingloba Media Consultants Editrice, Metro Media System e la partecipata Matisse, continua a viaggiare con risultati molto positivi: “In un periodo di grande difficoltà generale, la società sta comunque crescendo decisamente rispetto all’anno scorso. Sono felice di poter dire che i trend sono in continuo miglioramento”, ha sottolineato Margoni.

Il servizio AdReport, distribuito dal 2013 in Grecia, dal 2014 in Turchia, e da quest'anno in Olanda e in Italia, si sta espandendo in altri paesi europei che verranno man mano attivati a partire dal 2016.

"Vogliamo che AdReport, diventi moneta internazionale per tutte quelle aziende che cercano un tool completo e ben collaudato", ha precisato Toutoudakis
 
Il monitoraggio avviene grazie ad un sistema avanzato, simile a quello dei motori di ricerca, che esamina migliaia di indirizzi web durante l’intero giorno, anche ripetendo l’accesso in momenti diversi della giornata, e registra ogni annuncio pubblicitario trovato. 
 
Il servizio è neonato in Italia e, in pochi mesi, controlla già, 24 ore su 24, circa 600 siti e oltre 8.000 URL, e solo negli ultimi mesi ha rilevato circa 1.500 inserzionisti, 6.000 campagne e oltre 40.000 creatività pubblicitarie
 
Il motore di ricerca e acquisizione delle campagne pubblicitarie consente di avere informazioni 'near real time'.

Durante il giorno, nel giro di poche ore le nuove creatività vengono esaminate e catalogate per: campagna, prodotto, advertiser, settore categoria e rese disponibili ai clienti per la visualizzazione e le analisi
 
Il tool AdReport consente di costruire report secondo i propri bisogni e, soprattutto, l’immediata identificazione delle nuove campagne e di tutte quelle attive nel periodo d'interesse.
 
Le pagine di visualizzazione dei risultati hanno un’unica impostazione, sono semplici e intuitivi.

Per ogni campagna identificata vengono subito mostrate: azienda, prodotto, campagna, categoria, siti web, tipi banner e creatività.

Il dettaglio della singola campagna affianca le creatività ai siti web e sottosezioni su cui sono state reperite. 
 
Una utilità particolare per publisher e concessionarie consiste nella capacità d’individuare facilmente le campagne attive su siti concorrenti che non hanno, invece, pianificato i loro, in modo da poter contattare l’inserzionista e proporsi. 
 
Altrettanto utile per investitori e agenzie è la possibilità di individuare agevolmente la partenza di campagne dei propri competitors e i siti su cui sono state individuate.

Alcuni dati mostrati oggi nel corso della conferenza stampa, ad esempio, riferiscono una maggior presenza per numero di campagne adv del settore auto-motive (Q1 2015), e del formato 300X250 (42%) tra i banner pubblicitari.

"Sarà possibile accedere al servizio attraverso più user con abbonamenti flessibili che premiano i migliori clienti - ha affermato Perricone -. Ci sarà anche la possibilità di avere una demo per provare il tool".
 
"Questa partnership è figlia di una serie di pregressi investimenti, consolidati, sul mezzo internet nell'ambito della pubblicità - ha spiegato Ganzi -. L'anno scorso abbiamo completamente rifatto NetBox per incontrare le richieste sempre cangianti del mercato. Il nuovo tool permetterà ai clienti di inviare i propri piani direttamente agli adserver, in maniera innovativa, semplice, impattante e con un approccio e simile alla nostra visione". 
 
Media Consultants, che al momento controlla un totale di 53 reti in Italia, è impegnata nello sviluppo e nell’offerta di strumenti per il mondo della comunicazione e sul Web.

Inoltre la consociata Metro Media System rileva e certifica l’emesso pubblicitario sulle Tv italiane, consentendo l'estensione dei controlli anche al web
 

AR